JBK 2016-2017

JBK 2016-2017

13 dicembre 2017

Teniamo duro! Presto Morigia sarà splendente

Di certo il secondo semestre del 2017 non potrà essere ricordato come un momento fortunato per quella che consideriamo la nostra casa: la "nostra" amata palestra Morigia, che ospita da anni le gesta di una bella fetta dei ragazzi del nostro settore giovanile, ha attraversato e sta tuttora attraversando un periodo difficile, tra eventi atmosferici straordinari (che hanno colpito tutta la città) e "imprevisti" agli impianti che ne stanno condizionando il normale utilizzo.
Poiché la consideriamo la nostra casa, seppur non sia un impianto di nostra proprietà, lo viviamo ogni giorno con la cura ed il rispetto che si ha delle proprie cose ed ogni giorno siamo impegnati assieme ai tecnici ed ai referenti del Comune (che lo gestisce per l'utilizzo delle società sportive) e della Provincia (che ne ha la responsabilità nelle manutenzioni ordinarie e straordinarie), con l'intento condiviso di risolvere i problemi nel migliore e più efficace modo possibile, limitando allo stesso tempo i disagi a chi, come noi, ha vitale bisogno di utilizzare l'impianto 7 giorni su 7, da Settembre a Giugno.
È per questo motivo che ci sentiamo di spendere due righe in merito ai disagi delle ultime settimane, per rassicurare tutti quelli che hanno a cuore Morigia come noi, che ogni energia e sforzo sono stati messi in atto dagli Enti competenti per eseguire gli interventi di manutenzione necessari a restituirci una "casa" accogliente e performante come e più di prima: durante le festività natalizie verranno infatti eseguiti i lavori di manutenzione nel corridoio di accesso agli spogliatoi (già programmati da tempo), che includono anche la ritinteggiatura di tutti i locali spogliatoi, nonché i necessari lavori di rifacimento delle tubazioni dell'impianto di riscaldamento, organizzati e deliberati in fretta e furia dai tecnici della Provincia in seguito all'ultimo inconveniente di pochi giorni fa.
Non dimenticandoci del nuovo parquet inaugurato poche settimane fa (sostituito in tempi record dalla Provincia dopo i danni causati dal fortunale del giugno scorso) che ha dato ancor più lustro alla palestra, nel nuovo anno, grazie all'intervento del Comune, avremo con ogni probabilità anche la sostituzione dei tabelloni segnapunti, altra dotazione tecnica di Morigia che ha sicuramente bisogno di una ringiovanita.
Insomma, è vero che in questo inizio di stagione abbiamo dovuto affrontare mille problematiche diverse che hanno condizionato il nostro "vivere" Morigia, ma è altrettanto vero che l'impegno per riportarla nel più breve tempo possibile alle sue condizioni ottimali è notevole, da parte di tutti, perché è chiaro a noi utenti, così come ai gestori, quanto sia importante questo impianto nel panorama delle strutture adibite ad ospitare eventi sportivi di un certo rilievo in città.
E magari, una volta terminati i vari lavori di manutenzione straordinaria già elencati, si programmeranno anche i necessari interventi per ristabilire la piena funzionalità degli spalti...!
Sotto con i lavori dunque: stringiamo i denti e portiamo ancora un po' di pazienza, presto la nostra casa sportiva sarà splendente!

12 dicembre 2017

Progetti Scuola

Ultime settimane ricche di eventi a scuola per giocatori dell'OraSì Basket Ravenna e staff dello Junior Basket Ravenna, con diversi progetti che hanno avuto luogo in vari Istituti Scolastici della città.

Martedì 28 Novembre si è svolto l'evento finale del progetto "Team&Class" per le classi prime, seconde e alcune delle quarte e quinte della Scuola Elementare "Randi": giochi e divertimento per i piccoli che si sono cimentati in gare di abilità con l'aiuto di 4 ospiti d'eccezione: il capitano Andrea Raschi, Alberto Chiumenti, Jacopo Giachetti e Alessandro Esposito.


Video clip Scuola Randi

Mercoledì 29 Novembre è stata invece la volta dell'I.T.G. "Morigia": presso l'aula magna dell'istituto alcune classi hanno partecipato ad una lezione di "Basket in English", storia e gioco del basket in lingua inglese, con ospiti ed insegnanti madrelingua d'eccezione i giocatori, "made in USA", Rayvonte Rice e Jerai Grant che, oltre a dare dimostrazione e spiegazione del nostro sport, hanno raccontato la loro personale esperienza sportiva e scolastica ai tempi della High School e del College negli States.

Basket in English

Video clip Istituto Morigia

Infine martedì 5 Dicembre secondo round del progetto "Team&Class" con le classi rimanenti, sempre alla Scuola Elementare "Randi": Stefano Masciadri e Matteo Montano gli ospiti speciali con cui hanno giocato ed interagito gli alunni presenti!

Video clip Scuola Randi

10 dicembre 2017

U14L: Gin. Fortitudo - Junior Basket Ravenna



Gin. Fortitudo - JBK Ravenna U14L 

(Parziali: 10-13; 9-18; 15-11; 12-27)

JBK U14L : Del Duca, Raffoni 1, Baldini, Casadei, Marzolla 4, Allegri 2, Laghi 8, Galzote 16, Pattuelli, Minori 12, Giovannelli 26, Bonifazzi. 

Ad SG Fortitudo, in una delle palestre “storiche” di basketcity, la Furla, approcciamo la partita con grande determinazione e costanza offensiva, ma soprattutto con una difesa attenta ed aggressiva, grazie alla quale recuperiamo molti palloni. Riusciamo a guadagnare un buon vantaggio di 12 punti all'intervallo nonostante alcuni errori banali. Nel secondo tempo, arginato il tentativo iniziale di rientro dei padroni di casa, riusciamo a tenere sempre il match in controllo e a strappare la prima importante vittoria stagionale. Finalmente riusciamo a rendere concreti gli sforzi fatti in allenamento: morale ed autostima del gruppo sono decisamente in crescita! 

2 dicembre 2017

U16F: Junior Basket Ravenna vs Faenza Basket Project

Junior Ravenna U16F - Faenza Basket Project: 38 - 37
Parziali: (12-2); (6-11); (12-11); (8-13).

JBK U16F: Matlaoui, Niang 1, Vannucci 19, Lucarini 4, Cecilani, Calderoni 4, Papalia, Albertini 3, Calabrese 7, Castellani.

Dopo una serie di partite con risultato negativo in trasferta, finalmente siamo riuscite a conquistare la prima vittoria in casa contro le ragazze di Faenza che occupano il secondo posto della classifica del nostro campionato.
Siamo entrate in campo molto motivate ed agguerrite soprattutto grazie al tifo caldissimo a cui hanno partecipato anche le ragazze dell’under18 ed alcuni ragazzi dell’under14 e che ci ha sostenuto per tutto il match.
Il rientro di Manuela, dopo l’infortunio, si è subito dimostrato positivo: infatti abbiamo chiuso un primo quarto spettacolare (12-2) giocando alla grande in entrambe le metà campo.
Successivamente le avversarie hanno alzato i ritmi e si sono imposte vincendo il secondo quarto 11-6; nonostante ciò siamo andate a riposo a +5 ed ancora una rilevante inerzia psicologica favorevole. Negli ultimi due quarti abbiamo cercato di fare il possibile per tenerle a distanza, ma è stato abbastanza complicato, soprattutto per via della loro maggiore aggressività.
Gli ultimi minuti di partita sembravano eterni, il distacco era di solo 1 punto; a 16 secondi dalla fine, abbiamo perso palla in attacco e subìto un contropiede che fortunatamente non si è concluso in modo positivo per le ragazze di Faenza: sarebbe stata una beffa in una partita dove abbiamo condotto per tutti i 40' e che sentivamo di meritarci...
Al suono della sirena siamo entrate tutte in campo e ci siamo abbracciate, è stato grazie al gioco di squadra se siamo riuscite a vincere questa partita 38-37.
                                                          (Asia Calderoni)









1 dicembre 2017

Report U16R

Basket Lugo vs JBK Ravenna, 85-34
(Parziali: 31-12, 24-7, 20-5, 10-10)
JBK U16R: Emiliani 2, Caria, Donati 9, Gentile 9, Siboni 3, Brandolini 7, Rontini 2, Dell'Aquila, Fabbrocino 2

Faenza Basket Project vs JBK Ravenna, 85-24
(Parziali: 21-4, 24-12, 17-4, 23-4)
JBK U16R: Emiliani, Caria, Brandolini G. 6, Murano 8, Berdaku, Benanchi 4, Brandolini P., Dell'Aquila 6, Fabbrocino
Continuare ad essere squadra per migliorare

Per queste partite faccio uscire un unico articolo, perché sono partite che, sebbene in entrambi i casi la squadra di sia presentata in assetti diversi, l'obbiettivo generale di tutte e due le partite era lo stesso, ovvero cercare di rimanere a testa alta e di impegnarsi dal 1' al 40' minuto della partita a prescindere dal risultato, continuando a lottare e con l'idea di fare bene a prescindere, nonostante il punteggio.
Si può dire che l'obbiettivo nel collettivo della squadra sia stato raggiunto, anche grazie al fatto che per maggior parte dei minuti giocati, abbiamo comunicato tra compagni e ci siamo aiutati per ottenere un il miglior riscontro possibile collettivamente.
Forse ciò che ancora tutti all'interno della squadra dobbiamo metabolizzare è il concetto che, come gruppo, possiamo decisamente ottenere risultati migliori essendo ognuno più esigente con se stesso, senza accontentarci di quello già ottenuto; perciò, più ognuno darà il meglio di sé e più squadra saremo, più ci divertiremo e più giocheremo serenamente e contenti della nostra risultante sul campo a prescindere dal punteggio...

U15R: Cral E.Mattei - JBK Ravenna

U15R: Cral E.Mattei-JBK Ravenna: 26-51
(Parziali:3-12; 8-17; 6-6; 9-16)

JBK U15R: Melandri 6; Emiliani 4; Donati 15; Siboni 6; Ostafi 4; Murano; Laghi 1; Galzote 1; Berdaku 2; Benanchi 2; Brandolini 2; Pattuelli 4.

Sabato 25 ottobre si è disputato il derby Ravennate dell'U15R tra Spem e JBK Ravenna. La partita è stata molto combattuta su entrambe le metà campo, ed ogni squadra ha dato il massimo per vincere un match che avrebbe di fatto assegnato il ruolo di capolista del girone d'andata in classifica.

Di fatto abbiamo impattato molto bene l'incontro: con un primo ed un secondo quarto a nostro netto vantaggio abbiamo portato la squadra a +18 grazie soprattutto all'ottima "giallo", la nostra difesa a zona.

Nella seconda metà di gioco, dopo aver contenuto il tentativo di rientro dei padroni di casa nel terzo quarto, siamo riusciti a dare il colpo di grazia agli avversari con un vantaggio netto e inaspettato alla vigilia.

FORZA RAGAZZI!!

30 novembre 2017

U14L: Masi Casalecchio - Junior Basket Ravenna

Masi Casalecchio - JBK Ravenna U14L: 62-61

(Parziali : 12-13; 16-21; 24-19; 10-8) 
Del Duca, Raffoni 3, Baldini, Casadei, Marzolla, Laghi 15, Galzote 9, Pattuelli, Minori 4, Giovannelli 30.

La partita inizia con entrambe le squadre che giocano “a strappi”: apriamo noi molto bene il match, ma poi subiamo il rientro del Masi per una risultante di sostanziale equilibrio al primo mini intervallo . Nel secondo quarto riusciamo a ottenere un piccolo vantaggio che ci trasmette molta convinzione in noi stessi e nei nostri compagni. Nel terzo quarto, un po’ per un metro di un arbitraggio molto fiscale a cui non siamo abituati, un po’ per nostra superficialità, ci siamo trovati con molti problemi di falli e ciò ci ha messo in seria difficoltà con le rotazioni: la nostra intensità difensiva è scesa ed il match è tornato punto a punto. Da metà del quarto quarto siamo stati costretti a giocare senza sostituzioni e ciò ha portato stress e molto affaticamento nei 5 superstiti in campo a non aver esaurito il bonus personale di 5 falli. A 40 secondi dalla fine siamo ancora a +2, ma una loro tripla dall'angolo ci obbliga a segnare per vincere e con le ultime forze residue riusciamo a ben costruire alcune azioni, tra cui quella finale a 10” dalla sirena, che, anche con un briciolo di sfortuna, però non riescono a concretizzare i due punti della vittoria. Abbiamo giocato per molti aspetti bene e siamo riusciti a farlo con continuità in una partita in cui non abbiamo mollato fino alla fine: rispetto alle nostre prove precedenti un significativo passo in avanti che ora dovremo essere bravi a confermare.

28 novembre 2017

U20E: Junior Basket Ravenna - Bakery Piacenza

PUNTEGGIO FINALE: 65 - 80
Parziali: 17-23, 17-13, 14-24, 17-20

JBK U20E: Mazzesi 15, Montigiani 2, Cinti 5, Martelli 3, Donati 2, Mazzini 6, Rossi 12, Carpi 11, Montalti 9.

Senza dubbio una delle migliori partite disputate dai ragazzi dell'U20 Eccellenza quella di lunedì scorso a Morigia, contro Bakery Piacenza, seconda forza del campionato assieme a Cantù.
Una volta registrata la difesa sulle punte principali degli ospiti, la guardia-ala Guaccio e l'ala forte Maresca, la squadra ha trovato equilibrio e ottima circolazione di palla in attacco, costruendo buoni tiri da 3 (10/25 per un 40% di squadra finale) ed efficaci collaborazioni con i giocatori interni, bravi ad attaccare la difesa piacentina in velocità.
Si va all'intervallo sul -2 dopo un secondo quarto davvero intenso in difesa, che la squadra sapeva sarebbe stata la chiave della partita.
Nel terzo quarto arriva addirittura il sorpasso dei ravennati che mettono subito la testa avanti e conducono il match fino a metà quarto fino al quantomeno "strano" doppio fallo tecnico simultaneo fischiato a coach Taccetti (forse per un'incomprensione tra la coppia arbitrale), costretto ad abbandonare il campo.
Tutta la squadra si è compattata per affrontare il resto del match sotto la guida del vice Franchetti, continuando a tenere il campo con grande agonismo ed energia, però inevitabilmente cedendo il fianco alla distanza al valore di Piacenza.
Onore agli ospiti quindi, bravi alla lunga a far prevalere i valori in campo, ma un plauso meritato ai nostri ragazzi che si mettono alle spalle una prova di spessore e di grande maturità.

Look ahead and keep working !!

U16F: Happy Rimini - Junior Basket Ravenna

Happy Rimini - Junior Basket U16F: 47 - 36
(Parziali: 12-11;14-6; 10-4;11-15)


JBK U16F: Niang 5, Vannucci 7, Lucarini 6, Ceciliani , Calderoni 9, Papalia , Albertini 9, Andrini

Dopo il blackout della scorsa partita a Cesena, nel match a Rimini abbiamo ritrovato gioco e velocità impostando la partita sui giusti binari riuscendo a realizzare azioni di buona fattura per tutti e 40 i minuti. 
Il primo quarto lo abbiamo chiuso sotto 1, frutto anche della nostra difesa che sta crescendo in intensità e migliorando nei meccanismi di partita in partita; dopo aver tenuto il campo più che bene anche nel secondo quarto, siamo tornate dall'intervallo in spogliatoio con molta carica. Nonostante ciò, il terzo quarto è stato quello in cui abbiamo avuto più problemi, causa le molte palle perse e i conseguenti contropiede avversari: le padrone di casa con un parziale di 10-4 hanno ulteriormente allungato il loro vantaggio. 
Nell'ultimo parziale abbiamo decisamente reagito, ma questo non è stato sufficiente a farci vincere il match bensì solo il parziale del quarto 11-15. 
Anche se in termini di risultato la partita è stata negativa, così non si può certo dire della nostra prestazione e siamo state contente di come abbiamo giocato: alla terza partita senza Manuela (infortunata alla caviglia) che è il nostro punto di riferimento principale in questo campionato, siamo tutte cresciute in consapevolezza e spirito. Ora che il suo rientro è imminente, siamo pronte a dare battaglia convinte di aver migliorato la nostra competitività.

                                                                                     (Asia Calderoni)